Perrone pensa al 4-3-3. Rispolverato Mounard.

Carlo Perrone si affida al 4-3-3 nel match di Coppa Italia di domani al “Matusa ” di Frosinone.

mister perrone in primo pianoDi fatto il trainer granata all’indomani della sconfitta di Perugia, la prima stagionale in campo esterno, ha ricevuto critiche da parte della società che nella persona di Claudio Lotito ha oltrepassato i limiti di competenza tecnica, imputando a Perrone alcune scelte ritenute dal massimo esponente errate ed ostative del raggiungimento del risultato in terra umbra.

I ben informati parlano addirittura di una panchina traballante, che potrebbe crollare in caso di mancato raggiungimento del massimo risultato sia nel match di Coppa che a maggiore ragione al cospetto della Paganese, Domenica prossima all’Arechi.

Perrone va avanti per la sua strada e proverà a strappare un punto al cospetto della squadra di Stellone, già sconfitta in campionato grazie ad una perla di Mendicino, per ristabilire il morale sotto i tacchi della truppa granata.

In terra ciociara, il trainer si affida al 4-3-3, con Iannarilli a difesa dei pali, Luciani e Rizzi sugli esterni, Molinari e Tuia coppia centrale.

In mediana Montervino e Volpe agiranno ai lati di Zampa.

Il tridente offensivo sarà composto da Ginestra punta centrale, con Foggia e Mounard ai propri lati.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *