Salernitana- Ischia IsolaVerde 2-1 Magia di Nalini su punizione, poi Calil fa 13. I granata stendono gli isolani. Errore dagli undici metri per Favasuli

DSC_3932àUs. Salernitana ( 4-3-3) Gori; Colombo, Lanzaro, Trevisan, Bocchetti; Pestrin, Moro, Favasuli ( 35 st^ Perrulli); Nalini, Calil ( 44^ st Mendicino), Negro ( 25^ st  Gabionetta). A disposizione: Russo, Tuia, Franco, Tagliavacche. All.: Leonardo Menichini

Ischia ( 4-5-1 ) Ioime; Bruno, Sirignano, Caso, Bassini;  Alvino, Iannascoli ( 14^ st   Schetter) , Chiavazzo, Massimo (25^ pt  Gerevini), Armeno ( 14^ st Tomcic) ; Infantino. A disposizione: Mennella, Finizio, Formato,   Fumana. All.: Agenore Maurizi

Arbitro: Fabio Piscopo di Imperia

Assistenti: Gentilini ( sez. di Lugo Romagna)/ Tamburini (sez. Faenza)

Marcature: 25^ pt Nalini (S),  10 st Calil (S), 29^ st  Infantino (I) rig.

Note: giornata nuvolosa, terreno in buone condizioni. Spettatori presenti: 6980 (quota comprensiva di abbonati)

All’11^ st Favasuli sbaglia un calcio di rigore.

Amm: Caso ( I), Calil (S), Bocchetti (S), Bassini (I), Iomi (I), Pestrin (S), Trevisan (S)

Rec. 2^; 5^

Salerno. Leonardo Menichini vara il 4-3-3 per sferrare l’attacco all’Ischia Isola Verde.

In difesa conferme per Bocchetti in luogo di Franco sull’out mancino e Colombo sul versante opposto.

In mediana, Moro ( recuperato dopo l’infortunio) affianca Pestrin e Favasuli.

In attacco il tridente è composto da Negro e Nalini in supporto del capocannoniere Calil

Formazione abbottonata per Agenore Maurizio che schiera una sola punta, Infantino con a supporto Armeno ed Alvino sulle corsie laterali.

Cronaca

Primo tempo

25^ Alla prima occasione da rete la Salernitana passa.

Nalini si conquista una punizione dai 18 metri che lo stesso esterno granata s’incarica di battere, insaccando a giro la sfera nell’angolino basso alla destra di un immobile ed impotente Ioime.

27^ Salernitana vicina al raddoppio in contropiede. Bocchetti serve dalla parte opposta Nalini che controlla e serve all’indietro l’accorrente Moro che a rimorchio prova lo scout,  deviato in angolo da un difensore ospite.

Salernitana ancora pericolosa con l’indemoniato Nalini che s’invola verso l’area di rigore ma la sua corsa è interrotta dalla tempestiva uscita bassa di un attento Ioime.

Ammonito Caetano Calil per simulazione: salterà la trasferta di Melfi

Termina il primo tempo con la Salernitana in vantaggio per effetto della rete realizzata direttamente su calcio di punizione da Andrea Nalini

Ischia rinunciataria al cospetto di una squadra granata cinica, in grado di legittimare con Nalini (il migliore dei suoi) il vantaggio realizzato dall’esterno.

Secondo tempo

10^ st Raddoppio della Salernitana: Favasuli riceve da Negro, cross sul primo palo per Calil che insacca senza problemi. Tredicesima rete per l’attaccante brasiliano

11^  Fallo di Gerevini su Negro e calcio di rigore. Dal dischetto Favasuli calcia addosso al portiere.

18^ Prova a reagire l’Ischia IsolaVerde con Schetter che dalla distanza impegna Gori. Il portiere della Salernitana si distende e devia la conclusione dell’ex Cavese.

Primo cambio tra le fila granata: Menichini sostituisce Maikol Negro con Denilson Gabionetta.

Grande percussione di Colombo che crossa rasoterra al centro per l’inserimento di Favasuli il cui tiro è troppo debole per impensierire Ioime

29^ st Calcio di rigore per l’ischia per un fallo veniale di Colombo su Tomcic.Dagli undici metri, Infantino non sbaglia.

Calil in azione personale s’invola verso l’area di rigore, poi tenta il tiro in diagonale ma la sfera sorvola la traversa della porta di Iomi.

Nalini, aggancio perfetto in area di rigore, ma Bruno nel tentativo di anticipare l’attaccante chiama Ioime ad un tempestivo intervento al fine di evitare il più classico degli autogol.

Pestrin d’esterno destro ci prova dal limite, il pallone sfiora l’incrocio dei pali.

Dopo 5^ di recupero finisce qui la partita. La Salernitana vince per 2-1 contro l’Ischia ed avvicenda, momentaneamente,   il Benevento ( impegnato domani pomeriggio con la Lupa Roma) in vetta alla classifica del Girone C di Prima Divisione.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *