Inter da incubo: Fiorentina al terzo posto

fiorentina-inter-goal

La crisi dell’Inter è sempre più evidente e a peggiorare le cose ci pensa la Fiorentina: dopo essere stata in vantaggio fino al 60esimo, viene beffata al 91° con il goal di Babacar che fa volare la squadra di Sousa al terzo posto e condanna i ragazzi di Mancini ad un campionato ben diverso da quello di un mese fa (l’Inter il 5 febbraio era prima con 39 punti).

A far crollare la squadra nerazzurra l’espulsione di Telles (doppio giallo) e una papera di Handanovic.

L’Inter è entrata in silenzio stampa: mancano ancora 13 gare alla fine del campionato, 13 gare che potrebbero diventare un calvario o un sogno: un posto in Champions League fino a 1 mese fa scontato ma oggi quasi un miraggio.

GOAL: Brozovic (I) al 26′ p.t.; Borja Valero (F) al 15′, Babacar (F) al 46′ s.t.

FIORENTINA (4-2-3-1): Tatarusanu; Roncaglia, Gonzalo Rodriguez, Astori, Alonso; Vecino (dal 41′ s.t. Tino Costa), Borja Valero; Bernardeschi, Ilicic (dal 41′ s.t. Babacar), Tello (dal 13′ s.t. Zarate); Kalinic. (Lezzerini, Sepe, Tomovic, Pasqual, Blaszczykowski, Kone). All. Paulo Sousa.

INTER (4-3-3): Handanovic; Nagatomo, Miranda, Murillo, Telles; Brozovic, Medel, Kondogbia; Eder (dal 26′ s.t. Perisic), Icardi, Palacio (dal 38′ s.t. D’Ambrosio). (Carrizo, Berni, Juan Jesus, Santon, Zonta, Biabiany, Gnoukouri , Jovetic, Ljajic, Manaj). All. Mancini.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *