Milan fermato anche dal Cesena

cesena-milan-inzaghi

Domenica amara per il Milan che, dopo la sconfitta con la Juventus e il pari contro l’Empoli porta a casa un solo punto anche contro il Cesena di Bisoli.
In attacco per Inzaghi confermato Torres che, supportato da Menez, Bonaventura e Honda dovrebbe essere il finalizzatore della azioni offensive rossonere, azioni che non portano mai a grandi palle goal.
Dietro Alex parte della panchina, mister Inzaghi non lo vuole rischiare e lo getta nella mischia slo a 15 minuti dalla fine, al suo posto finalmente si vede Rami accanto a Zapata: se pur con qualche incertezza la coppia centrale è sembrata ben più solida di quella formata da Bonera e Zapata.
Il goal per il Milan arriva dalla testa di Rami autore del goal pareggio dopo la rete segnata da Succi per il Cesena: il goal della squadra Romagnola nasce da una respita corta di Abbiati, colpevole di non aver trattenuto la palla (errore banale).

Domenica prossima il Milan ospiterà il Chievo: Inzaghi saprà trovare un’assetto solido e vincente per la prossima settimana?

Tabellino Cesena – Milan

CESENA (4-3-1-2): Leali; Capelli (dal 27’ s.t. Perico), Volta, Lucchini, Renzetti; Zè Eduardo (dal 1’ s.t. De Feudis), Cascione, Coppola; Brienza; Succi (dal 17’ s.t. Defrel), Marilungo. (Agliardi, Bressan, Mazzotta, Carbonero, Magnusson, Kranjc, Djuric, Garritano, Rodriguez). All. Bisoli.

MILAN (4-2-3-1): Abbiati; Abate, Rami, Zapata, De Sciglio; Poli (dal 26’ s.t. Essien), De Jong; Honda (dal 30’ s.t. Alex), Menez, Bonaventura; Torres (dal 26’ s.t. Pazzini). (Agazzi, Gori, Mexes, Bonera, Albertazzi, Armero, Muntari, Niang, El Shaarawy). All. Inzaghi.

MARCATORI: Succi (C) al 10’, Rami (M) al 19’ p.t.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *