Milan inguardabile e il Palermo sbanca San Siro

milan-palermo

Un Milan brutto, svogliato e senza gioco perde 2 a 0 contro il Palermo, squadra capace di vincere con merito una partita messasi subito in discesa per gli ospiti.
Dopo soli 3 minuti infatti, il Milan deve già fare a meno di Alex: al suo posto Zapata, cambio destinato a influire in modo disastroso (per i rossoneri) sull’andamento della gara.

E così al 23′ del primo tempo il Milan finisce sotto di una rete: non tanto per la bravura dell’attacco siculo, ma piuttosto per un autogoal di testa di Zapata.
Non passano neppure 3 minuti ed ecco il 2 a 0 del Palermo: questa volta a segnare Dybala che in pochi metri semina il lentissimo Zapata insaccando infondo alla rete per il 2 a 0.

La partita prosegue senza grandi sussulti con alcuni cambi di Inzaghi incapace però di rimettere in sesto la squadra.

Ora il neo allenatore del Milan dovrà capire i perchè di questa disfatta: l’attacco più forte della seria A può non fare neppure un goal al Palermo?
Oltre a questo la squadra ha dimostrato scarsa voglia di correre e poca concentrazione.

Tabellino Milan Palermo

MILAN: Diego Lopez 7; Abate 5,5 (cap.), Alex 5 (3′ Zapata 4,5), Rami 5, De Sciglio 4,5; Poli 5 (46′ El Sharaawy 5), De Jong 5, Saponara 5; Honda 5 (68′ Pazzini), Torres 4,5, Menez 5.
A disp: Agazzi, Abbiati, Albertazzi, Essien, Niang, Van Ginkel, Bonera, Armero, Zaccardo. All: Filippo Inzaghi.

PALERMO: Sorrentino 6,5; Munoz 7, Gonzalez 7, Andelkovic 6,5; Morganella 6,5, Bolzoni 6,5, Maresca 7 (68′ Ngoyi 6), Barreto 6,5 (cap.), Lazaar 7; Vazquez 6,5 (86′ Belotti s.v.), Dybala 7,5 (88′ Quaison).
A disp: Ujkani, Vitiello, Pisano, Joao Silva, Della Rocca, Ngoyi, Chochev, Terzi, Feddal, Daprelà. All: Giuseppe Iachini.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *