Milan Sassuolo: 4 a 3 e tante polemiche

milan-sassuolo

Se Silvio Berlusconi voleva far divertite il pubblico di San Siro, il Milan contro il Sassuolo ha accontentato il suo presidente: con un 4 a 3 spettacolare e molto pazzo, la squadra di Montella vince contro una diretta rivale per un posto in Europa League portandosi ad un terzo posto a ben 13 punti.

Sotto di 3 goal a 1, i rossoneri non hanno mollato neppure un centimetro riportando prima il match in parità e poi chiudendo i conti con un goal di testa di Paletta su cross di Niang.

Molte proteste del Sassuolo per alcune decisioni della direzione di gara.

Tabellino Milan Sassuolo 4 a 3

MARCATORI Bonaventura (M) al 9’, Politano (S) al 10’ p.t.; Acerbi (S) al 9’, Pellegrini (S) al 10’, Bacca (M) su rigore al 24’, Locatelli (M) al 28’, Paletta (M) al 32’ s.t.

MILAN (4-3-3) Donnarumma; Abate, Paletta, Gomez, De Sciglio; Kucka, Montolivo (dal 15’ s.t. Locatelli), Bonaventura; Suso, Bacca (dal 38’ s.t. Poli), Luiz Adriano (dal 1’ s.t. Niang). (Gabriel, Plizzari, Ely, Calabria, Vangioni, Pasalic, Sosa, Honda, Lapadula). All. Montella.

SASSUOLO (4-3-3) Consigli; Lirola, Antei, Acerbi, Letschert; Pellegrini (dal 37’ s.t. Iemmello), Magnanelli, Mazzitelli (dal 22’ s.t. Biondini); Politano, Defrel, Adjapong (dal 33’ s.t. Ricci. (Pomini, Pegolo, Terranova, Cannavaro, Peluso, Dell’Orco, Ragusa, Matri). All. Di Francesco.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *