Serie A: Lazio batte Cesena, Milan cade a Palermo

Negli anticipi della 30a giornata di Serie a, Palermo e Lazio vincono sulle rispettive avversarie, movimentando la classifica e rimettendo almeno per 24 ore in discussione la leadership del Milan.

La Lazio, nell’anticipo delle 18, batte un Cesena sempre più a rischio retrocessione, i padroni di casa passano in vantaggio grazie al goal di Zarate, che non si fa pregare, al suo ritorno in campo da titolare, dopo essere stato scalzato da Sculli, ieri irriconoscibile.

Lazio che al primo minuto sorprende gli ospiti on Mauri che in azione solitaria sul lato sinistro dell’area di rigore, mette al centro un pallone che l’argentino indirizza verso la porta anticipando la difesa bianconera.

Resto della partita controllato dalla Lazio, talvolta rischiando qualcosa, ma comunque il passivo al termine del match rimane 1-0, ora i biancocelesti aspettano il passo falso dell’Udinese per tornare al quarto posto.

Palermo che riapre il campionato, battendo il Milan per 1-0, i padroni di casa dopo 5 sconfitte consecutive hanno tirato fuori l’orgoglio, limitando la potenza offensiva dei rossoneri, orfani di Ibrahimovic.

Complice di questa sconfitta la serata non brillante di tutta la squadra ospite, in particolare di Cassano e Pato, non troppo ispirati ieri al Barbera, rosanero che invece approfittano di una dormita difensiva per colpire con Goian al 10 minuto, tagliando forse le gambe ai rossoneri che potrebbero aver subito il goal a freddo.

Inter quindi che vincendo contro il Lecce oggi a San Siro, vedrebbero ridursi il loro distacco a soli 2 punti, rendendo il derby di ritorno una sfida fondamentale per la lotta scudetto quest’anno.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *