Coppa Italia: Roma-Inter, sfida d’altri tempi

Questa sera si gioca la Coppa Italia, ancora di salvezza per molte squadre che non hanno ottenuto molto dal campionato, sorte che inaspettatamente è capitata anche a Roma ed Inter, che l’anno scorso di questi tempi si stavano giocando lo Scudetto ad armi pari e conquistando un posto in finale per questa competizione.

Il 2011 ha portato male si vede ad entrambe le squadre che per il momento lottano per l’Europa e si incrociano prima della partita finale in questa competizione, questa sera la partita quindi assume un significato particolare poichè vincere la Coppa Italia sarebbe un risultato positivo che da speranza per il futuro di entrambi i club.

La Roma sta vivendo una situazione particolare, se da un lato la società ha quasi risolto i suoi problemi finanziari, dall’altra lo spogliatoio sembra sempre più diviso, ci si mettono di mezzo anche partenze eccellenti a fine stagione come quella di Mexes e le probabili cessioni di Vucinic, Menez e Juan su tutti.

Per l’Inter invece, dopo un anno di successi arriva il calo fisico e la poca voglia di riconfermarsi dei giocatori, visibilmente cambiati nel loro atteggiamento in campo rispetto al triplete conquistato lo scorso anno, per i nerazzurri la causa di tutti i mali potrebbe essere stata la partenza di Josè Mourinho, che aveva conquistato la fiducia dei giocatori e portato la squadra al successo dove mai nessun club italiano era mai riuscito ad arrivare.

Scontro anomalo quindi per le squadre più in crisi del campionato a questo punto, poichè analizzando le statistiche dello scorso anno nessuno si sarebbe mai aspettato di vederle in questa situazione.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *