Calciomercato Inter: Eto’o rifiuta ingaggio da 20 milioni

Non sempre i soldi fanno la felicità e Samuel Eto’o non si limita ad abbracciare questa filosofia ma ne diventa portatore sano, il camerunense avrebbe in questi giorni rifiutato una offerta di contratto da 20 milioni di euro lordi all’anno, circa 15 milioni netti, il tutto per giocare in una squadra russa che sta diventando sempre più famosa per le sue offerte folli che per i traguardi sportivi raggiunti.

Questo non vuol dire che Eto’o non sia in procinto di partire da Milano, anzi fonti inglesi dicono che il Manchester City avrebbe ormai un chiodo fisso per il giocatore africano, e che sarebbe disposto ad offrire lo scambio con Carlos Tevez, pupillo nerazzurro, per raggiungere il suo obiettivo. Il calciomercato dell’Inter però sembra giunto alla deriva, pochi i nomi sulla lista nerazzurra e tutti raggiungibili con una spesa contenuta rispetto ai 45 milioni richiesti per Tevez.

Il primo potrebbe essere Palacio, che ha recentemente dichiarato di essere felice a Genoa ma di essere onorato dell’attenzione rivoltagli dal prestigioso club nerazzurro. Secondo nome della lista della spesa viene sempre dal Genoa, si tratta di Kucka, centrocampista rossoblù contenso da diversi club tra cui il Milan, in questo caso si tratta di mettere sul piatto solo soldi, nel caso dell’attaccante argentino il Genoa ha chiesto una contropartita per non far calare il tasso tecnico della squadra.

Ultimo obiettivo del calciomercato targato Inter è Casemiro, il giocatore piace al Milan ma i soldi per comprarlo non ci sono, quindi i nerazzurri con qualche cessione o uno sforzo economico ulteriore potrebbero offrire quei 15 milioni di euro che servono per la firma.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *