Napoli Dossier sugli Arbitri

Senza voler fare vittimismi, e per dovere di cronaca. Ma soprattutto per i tanti torcimenti di fegato patiti durante il campionato, si riportano a titolo statistico tutti gli episodi arbitrali che hanno inciso sul campionato azzurro.

1° Giornata – Andata: 23/08
PALERMO – NAPOLI   2-1 (Rosetti, voto 5)
EPISODI CONTRO
Gol annullato ad Hamsik in posizione regolare. Era Campagnaro a trovarsi in off side seppure ininfluente. Palermo in vantaggio con Cavani che aiutandosi con una spinta, sfrutta un’indecisione di Maggio
EPISODI A FAVORE
Pastore viene toccato in area da Quagliarella ed invoca il rigore che Rosetti non se la sente di accordare.Nulla da segnalare. 1 punto perso.

3° Giornata – Andata: 13/09
GENOA – NAPOLI   4-1 (Tagliavento, 4)
EPISODI CONTRO
Rigore a favore del Genoa per presunta spinta di Campagnaro su Sculli ed espulsione del partenopeo
Chi ha visto la partita, sa che dopo un buon inizio, il Napoli si è perso.  Avremmo perso ugualmente.

6° Giornata – Andata: 27/09
NAPOLI – SIENA 2-1 (Valeri, 4,5)
EPISODI CONTRO
Gol annullato a Lavezzi in sospetto fuorigioco e rigore invocato per atterramento di Maggio lanciato a rete.

0° Giornata – Andata: 28/10
NAPOLI – MILAN 2-2 (Rizzoli, 5)
EPISODI CONTRO
Dubbi sulla posizione di Pato, al momento dell’assist di testa di Inzaghi, sull’azione dello 0-2: il brasiliano è davvero al limite rispetto all’ultimo difensore del Napoli, il guardalinee Ghiandai (posizionato malissimo) resta giù con la bandierina . Episodio dubbio in area del Milan: ci sono una serie di trattenute, quella più evidente è di Zambrotta su Maggio, la maglietta si allunga all’altezza della spalla destra, fischiare rigore non sarebbe stato uno scandalo. Sbaglia Rizzoli a non concedere il rigore quando il movimento in anticipo di Denis viene vanificato a Thiago Silva che, vistosi sorpreso, allunga le braccia e lo butta giù.

11° Giornata – Andata: 01/11
JUVENTUS – NAPOLI 2-3 (Damato, 6)
Nulla da segnalare, tranne una gara memorabile.

PARMA – NAPOLI 1-1 (Trefoloni, 5)
EPISODI CONTRO
Da una palla da fermo calciata da Panucci a spiovere in area, Aronica e Lanzafame si strattonano in area ma Trefoloni indica subito il dischetto vedendo nel napoletano il maggiore colpevole. Il Napoli non ci sta ed in particolare Contini che dice qualcosa di troppo al direttore di gare e viene espulso.

2 punti persi.

22° Giornata – Ritorno: 31/01
NAPOLI – GENOA 0-0 (Morganti, 5,5)
EPISODI CONTRO
Hamsik si libera benissimo in area, cross dello slovacco che rimbalza sul braccio di Dainelli. Morganti fa proseguire, rigore negato. 2 punti persi.

23° Giornata – Ritorno: 07/02
UDINESE – NAPOLI 3-1 (Damato, 4,5)
EPISODI CONTRO
la cintura di Maggio su Asamoah è evidente, ma non tale da prevedere il fischio di un opinabile calcio di rigore, che tuttavia può esserci. Eccessiva comunque l’ammonizione che pesa sull’espulsione successiva per doppio giallo.  Chiaro fallo di Isla su Maggio, calcio di rigore netto, negato da un Damato ben posizionato. cambia la partita, dominavamo, a mio avviso almeno 1 punto perso.

26° Giornata – Ritorno: 28/02
NAPOLI – ROMA 2-2 (Rizzoli, 4)
EPISODI CONTRO
Burdisso trattiene Quagliarella: il fallo da rigore sfugge.  Juan tocca da dietro col piede destro Quagliarella sul piede sinistro: sarebbe rigore con giallo a Juan che era già ammonito, ma l’arbitro ammonisce Quagliarella per simulazione.
EPISODI A FAVORE
Al 45’ Denis controlla e la palla, da un metro, schizza su gamba, petto e braccio di Mexes: l’arbitro assegna rigore che non c’è

28° Giornata – Ritorno: 14/03
NAPOLI – FIORENTINA 1-3 (Banti, 4)
EPISODI CONTRO
L’episodio: 14’ della ripresa, 1-0 per il Napoli, Lavezzi entra in area, solo davanti a Frey, Felipe tenta il recupero disperato, prende solo la gamba sinistra del Pocho e non il pallone, calcio di rigore e espulsione per fallo su chiara occasione da gol. Nella ripresa, errore del guardalinee De Luca: ferma Denis per un off side che non c’è (lo tiene in gioco Pasqual sul lancio di Zuniga. 2 punti.

33° Giornata – Ritorno: 10/04
NAPOLI – PARMA 2-3 (Romeo, 5)
EPISODI CONTRO
Mazzarri lamenta un rigorse su Quagliarella ed un fallo di Crespo su Grava nell’azione del gol del 3-2 emiliano.

34° Giornata – Ritorno 25/04
NAPOLI-CAGLIARI 0-0 (Mazzoleni, 5,5)
EPISODI CONTRO
Uscita di Marchetti su Bogliacino a Gambe larghe. Prende avversario e pallone. Era rigore. 2 punti.

In definitiva mancano 9 punti al Napoli, che classifica alla mano lo vedrebbero 4° sopra di un punta alla Samp, in Champions, e  con tutta un’altra storia da raccontare.



Pin It

3 commenti per “Napoli Dossier sugli Arbitri

  1. Pur condividendo l’analisi, faccio notare che per fare bene i cosiddetti “conti della serva” bisognerebbe fare la stessa cosa anche per la Sampdoria, visto che anche un solo punto virtuale in più invaliderebbe tutta la tesi.
    Inoltre, ti ricordo che il ragionamento vale solo nel caso che TUTTI i calci di rigore vengano trasformati, il che non è assolutamente detto.

    • Grazie per il commento. In realtà andrebbero presi in cosiderazione anche gli episodi a favori. Ne parlavo ieri in maniera un pò più approfondita con un tifoso della Juve, dicevamo entrambi che andrebbe fatta poi la stessa operazione per ogni squadra di calcio, per rilevare se veramente poi tutti questi errori arbitrali si compensano.
      Tornando all’articolo, il Napoli si è giocato la Champions perdendo troppi punti per strada, vedi lo 0-2 con il Cagliari poi trasformatosi in un incubo con il 3-2 e poi ripreso con il rotto della cuffia 96° da Bogliacino con il 3-3.
      Ala fin fine, a mio avviso sono queste le gare cruciali. Merito comunque allla Samp, capace di svoltare vincendo a Palermo.

  2. hi, probably my english is worst than yours.

    Anyway, i’m using a free wordpress template (Magazine Basic theme designed by Themes by
    bavotasan.com.
    Powered by WordPress.)
    is very easy to use, with this theme you can set the seo keywords and a description of
    you web site.

    if you have some other questions, i can ask.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *