Fantacalcio: consigli preliminari per l’asta iniziale

Il campionato di Serie A sta per cominciare, risulta d’obbligo per tutti i fanatici di calcio cominciare quindi ad entrare in atmosfera Fantacalcio, uno dei giochi in voga del periodo estivo. Molti credono che si tratti solo di scegliere 11 giocatori e sperare che riescano a segnare tanti gol, invece il Fantacalcio è una scienza che studia le statistiche, valuta i rischi e riesce a far uscire allo scoperto il fiuto di tutti gli allenatori in erba.

I consigli per l’asta di fine Agosto sono ancora in cassaforte, solo tra qualche giorno cominceremo ad analizzare le varie possibilità quindi tenetevi pronti e restate in costante aggiornamento, per il momento diamo qualche suggerimento universale che vale per tutti gli allenatori che per la prima volta cominciano ad entrare in contatto col Fantacalcio, affinchè possano sfruttare al meglio le occasioni e non perdersi dovendo poi recuperare.

I classici consigli partono dalla prima fondamentale regola, non fissare degli obiettivi!, ossia non cercare a tutti i costi di prendere i migliori a cifre esorbitanti, poichè risulta assai dannoso per le nostre finanze e l’economia della nostra squadra. Il budget va suddiviso razionalmente nei 3 reparti, ossia porta, difesa, centrocampo e attacco.

Altra azione necessaria per tutti i fanta allenatori è avere durante l’asta le formazioni aggiornate di tutte le squadre, comprese le riserve, in modo da valutare le varie alternative soprattutto in attacco, ultimo dei consigli preliminari è stilare una lista di nomi in base alle squadre dalla 10 alla 20esima posizione rispetto alla classifica finale dello scorso anno, essa servirà a creare la migliore panchina che possa dare risultati eccezionali senza dover spendere troppo. Per ulteriori consigli e richieste specifiche aspettiamo i vostri commenti.