Prove di formazione in vista del match con il Savoia. Menichini recupera Gaibonetta. Staffetta tra il brasiliano e Nalini a gara in corso.

ALL. Menichini Leonardo 16La settimana del reintegro dei lungo degenti volge a termine ed a 48 ore dal fischio d’inizio della gara di Sabato pomeriggio-quando all’Arechi la Salernitana incrocerà i tacchetti con il Savoia-mister Menichini non ha affatto risolto tutti i dubbi di formazione, tutt’altro.
Nel corso del test amichevole di metà settimana, disputato ieri pomeriggio, Gabionetta provato a destra in sostituzione di Nalini, ha ricevuto un pestone da un avversario-segnale di un adattamento al ruolo di vittima sacrificale che l’esterno brasiliano dovrà riabituarsi a ricevere dopo il lungo stop forzato.
L’ex della Vecomp, invece, soffre di un leggero affaticamento muscolare, ma l’imminenza della trasferta di Benevento e la necessità di evitare il rischio di infortuni muscolari di grave entità, consigliano al trainer granata di effettuare una staffetta tra Gabionetta e Nalini.
L’ex del Crotone giocherà dal 1^ sull’out di destra con Negro sull’out opposto e Volpe riproposto nella veste di sotto-punta alle spalle di Calil alla ricerca del primo “urrà” innanzi al pubblico dell’Arechi.
In mediana, dove Castiglia continua ad allenarsi a parte (seppur il gruppo ne abbia chiesto il reintegro a pieno regime) e Giandonato non offre le dovute garanzie, la coppia da cui Menichini non derogherà sarà ancora una volta composta da Pestrin e Favasuli.
In difesa non sarà rischiato Franco: il terzino ex del Perugia ha recuperato in toto dall’infortunio alla caviglia ma il mese forzato di stop spinge Menichini a dare fiducia a Pezzella.
A destra si posizionerà Colombo a protezione della coppia difensiva composta da Bianchi e Lanzaro( in attesa di Trevisan, Tuia si accomoderà in panchina).
Tutta da definire la situazione riguardante il recupero di Ettore Mendicino: l’attaccante, reduce da una distorsione al ginocchio, prosegue senza intoppi il programma di recupero che inizialmente avrebbe visto il proprio rientro in campo a partire dal match di Benevento.
L’attaccante, tuttavia, spera di rientrare nei convocati per la gara di Sabato ma ogni decisione in tal senso spetterà Menichini, poco propenso a rischiare calciatori sulla via del recupero e non ancora al top della forma, in vista del tour de force che avrà inizio dalla prossima settimana.
Senza sottovalutare l’avversario, per provare a battere il Savoia in casa in fondo potrebbe bastare, ad integrazione dell’undici tipo, la verve di Gabionetta, segnale inequivocabile che l’infermeria va pian piano svuotandosi.