Argentina infuriata con Rizzoli

rizzoli-finale-mondiale

La finale tra Argentina e Germania ha visto in campo anche un italiano: non si tratta di qualche egocentrico invasore di campo ma del nostro arbitro Rizzoli.

42 anni e da tre anni consecutivi eletto miglior arbitro della serie A, ieri sera ha avuto l’onore di dirigere la partita più importante degli ultimi 4 anni, la finale del campionato mondiale.

Tanta la tensione ma grazie a un buon lavoro da parte dei guardialinee, Rizzoli ha gondotto egregiamente la gara commettendo forse 1 o 2 errori non determinati sul risultato finale.

I media argentini però non la pensano così: secondo giornali e tv del paese sconfitto, Rizzoli ha condizionato la gara non concedendo un rigore su Higuain su un’uscita fuori tempo del portiere tedesco.

Le immagini dimostrano palesemente che il rigore non era da concedere, forse un gioco pericoloso con relativa punizione a 2, ma sicuramente non un rigore.